A Hard Day’s Night, la canzone di oggi (VIDEO)

Nata da un gioco di parole di Ringo Starr, è diventata uno delle canzoni più rappresentative delle prima fase dei Beatles.

di Dario Russo 12 agosto 2012 20:18
The Beatles

I Beatles escono dalla sala di registrazione dopo un’estenuante sessione. Ringo Starr esclama: “è stata una giornata dura”, poi rendendosi conto che era piena notte, gioca con le parole dicendo: “è stata la notte di una giornata dura” ossia It’s been a hard day’s night. 

Da questa frase, i favolosi Beatles, decidono di lavorarci il giorno seguente e fu così che nacque A Hard Day’s Night. La canzone, il cui testo verrà scritto da John Lennon, darà il titolo al loro terzo album (pubblicato nell’estate del 1964) e all’omonimo film.

A Hard Day’s Night, la canzone di oggi (VIDEO)

Come spiega il “quinto” Beatles (e produttore) George Martin il brano fu registrato in una sola giornata, a causa degli innumerevoli impegni del gruppo che portarono gli “scarafaggi” ad usufruire addirittura delle camere d’albergo, come sale di preregistrazione.

Il singolo uscì in un 45 giri insieme a “I Should Have Know Better” e tutto l’album ebbe un successo straordinario, conquistando le vette delle classifiche (come tutti i dischi dei Beatles). Negli Stati Uniti l’LP raggiunse la prima posizione sul Billboard 200 Album Chart e vi restò per quattordici settimane (record assoluto per quell’anno).

Tra le altre note, si segnala la presenza del produttore Martin che registrerà il pianoforte e rifinirà vari pezzi dell’album. La canzone A Hard Day’s Night, ha avuto così tanto successo che negli anni successivi sono state effettuate varie cover, tra cui una da parte di Billy Joel.

In Italia il vinile venne pubblicato con il titolo Tutti per uno (circostanza che si ripeterà per gran parte della discografia dei Beatles).
All’interno del disco, bisogna evidenziare anche la presenza di Can’t buy me love (registrata a Parigi) che ebbe un riscontro devastante, divenendo uno dei primi brani inglesi ed europei ad essere in testa alla classifica di vendite negli USA. Fino ad ora, resta il secondo singolo più venduto dei ragazzi di Liverpool in Gran Bretagna, nonché il ventunesimo più venduto di sempre nel paese.

3 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: beatles
Commenti