Federico Zampaglione: Londra in visibilio per Tulpa

Il cantante dei Tiromancino si fa valere nelle vesti di regista, conquistando la capitale inglese con il suo terzo film horror.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 27 agosto 2012 18:04

Federico Zampaglione alla conquista di Londra con la pellicola Tulpa. Non solo musica per il cantante dei Tiromancino, che sabato sera al Frightfest ha conosciuto un clamoroso successo.

La stampa britannica è apparsa entusiasta del cantante, che secondo i tabloid non avrebbe nulla da invidiare a Dario Argento.

Tulpa è la terza pellicola horror di Zampaglione, che dopo Shadow e Nero bifamiliare torna a far parlar di sè nelle vesti di regista.

La pellicola vede nel cast interpreti del calibro di Michele Placido, Claudia Gerini (la compagna del cantante) e Nuot Arquint.

Non a caso il film ha registrato un enorme successo, mandando in visibilio la sala del cinema Empire di Londra, che ha proiettato la pellicola in anteprima mondiale nel corso del Frightfest, il famoso festival horror della capitale inglese.

Singolare come una stampa tanto impietosa come quella inglese abbia definito il film di Zampaglione come quello di un regista in grado di reinventare il giallo, rimodernandolo con toni sexy ed ironici.

Secondo Horror Channel si tratterebbe di una meravigliosa reinterpretazione del giallo anni 70, un favoloso melting pot tra passato e presente. Fantastiche sequenze horror intrise di sangue.

Come se non bastasse, per Zampaglione gli apprezzamenti sono arrivati anche da Fangoria, la celebre rivista cult made in Usa, che ha definito Tulpa un film moderno, capace di raggiungere il cuore dello spettatore.

I più curiosi saranno lieti di sapere che il titolo del film in tibetano significa ““entità corporea evocata della meditazione”. Per ciò che concerne la produzione della pellicola, questa è stata affidata a Italian Dream Factory (IDF) società appartenente a Maria Grazia Cucinotta. La pellicola verrà distribuita in sala da Iris Film, anche se al momento non vi è ancora una data d’uscita.

Tutto lascia pensare che non bisognerà attendere poi molto. Federico Zampaglione nelle vesti di regista piace sempre più.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti