Franco Battiato: in attesa di un nuovo film

Mentre si attende l'uscita del disco ad Ottobre, Battiato strizza nuovamente l'occhio al cinema

di Dario Russo 10 agosto 2012 17:43
Battiato

Con lo splendido tour che il maestro continua a tenere in giro per l’Italia, insieme alla Filarmonica Arturo Toscanini e sopratutto dopo l’annuncio del nuovo disco Apriti Sesamo (previsto ad Ottobre), il maestro Franco Battiato proprio non vuole sapere di fermarsi.

A quanto pare, il cantautore sembra particolarmente concentrato sulla macchina da presa, vista la sua idea di realizzare un film biografico sul compositore tedesco Georg Friedrich Händel: “Un genio, un uomo libero, uno che ebbe il coraggio di rimproverare Giorgio I di Inghilterra per essere arrivato tardi. Il mio film partirà da quando aveva 25 anni, e l’attore che ho scelto è perfetto pur avendone 40, mi ha addirittura detto che sarebbe disposto a ingrassare, ma quando vedo certe cose alla Bagaglino sto male: non serve imitare il personaggio, ma ripercorrerne la vita”.

Il film, per ora, è solo un’idea e soprattutto è alla ricerca di un finanziatore, ma a quanto pare la volontà per realizzarlo è grande: “Ho studiato per circa tre anni il ‘700, letto 94 libri, alcuni di 1500 pagine e in varie lingue, ho incontrato i suoi nuovi biografi. Tutto perché non sopporterei di fare un film approssimativo e discutibile su un musicista, tipo Amadeus per intenderci ”.

Per l’autore siciliano, questa non sarebbe la sua prima esperienza in ambito cinematografico, dove ha già maturato significative esperienze come la scrittura e la direzione di Perdutoamor, film con cui conquistò un Nastro d’argento, senza poi dimenticare Musikanten, pellicola che ruota sugli ultimi quattro anni di vita del grande Ludwig van Beethoven.

Ancora una volta, Franco Battiato, dimostra la sua vena artistica che oramai lo vede spaziare in ruoli che vanno dal musicista, al registra, al pittore fino allo scrittore. Anche per questo motivo, nonostante i suoi sessantasette anni, sembra attivo come un ragazzino, coinvolgendo sempre più generazioni.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti