John Lennon: film con Al Pacino basato su una lettera del Beatles

La pellicola si chiama "Imagine" ed è tratta da una vicenda realmente accaduta.

di Dario Russo 8 gennaio 2013 20:26

L’indimenticato Beatles John Lennon torna all’attenzione nuovamente; questa volta non da parte dell’industria musicale, ma di quella cinematografica. In primavera, infatti, dovrebbero partire i lavori del filmImagine” incentrato su una lettera che il cantante scrisse un bel po’ di anni addietro.

La trama del film si basa su una storia vera. Era il 1971 e il musicista inglese Steve Tilston venne intervistato da un giornale al quale dichiarò che aveva paura di diventare ricco, poiché avrebbe rischiato di perdere la sua creatività.

Lennon lesse l’intervista e ne fu colpito tanto che prese carta e penna si mise subito a scrivere a Steve Tilston. In questa famosa lettera, Lennon – oltre ad incoraggiarlo e ad offrirgli il suo aiuto – ricordò al suo collega meno famoso che essere ricchi “non fa cambiare le tue esperienze o il modo in cui pensi”. Nel messaggio Lennon addirittura inserì anche il suo numero di telefono, tanto per far capire quanto realmente avesse preso sul serio la questione.

Anche se la lettera fu spedita alla redazione del giornale che avrebbe poi dovuta rigirarla a Tilston, la missiva non giunse mai a destinazione perché venne intercettata da un fan dei Beatles e collezionista di memorabilia.

Il messaggio arriverà a Tilston con un ritardo di ben 34 anni. Una storia che ha veramente dell’incredibile e per questa ragione che riproporla con un film abbia fatto nascere un forte interesse; nel cast della pellicola ci saranno nomi come Julianne Moore, Jeremy Renner e addirittura Al Pacino.

La regia e la sceneggiatura del film sarà a cura di Dan Fogelman che ebbe l’idea per questo progetto dopo aver letto la storia su un articolo in rete.

Altri dettagli per ora non sono stati ancora resi noti, ma data l’idea e soprattutto il nome dello storico “scarafaggio”, già si sono create molte aspettative che lasciano ben sperare una volta che il film arriverà nelle sale cinematografiche.

3 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti