Ligabue e Vasco Rossi: tregua per “Italia Loves Emilia”

Liga si è dichiarato contento per un'eventuale partecipazione del Blasco al concerto benefico del 22 settembre in favore dei terremotati dell'Emilia Romagna.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 20 luglio 2012 19:05

Ligabue e Vasco Rossi parteciperanno entrambi a Italia Loves Emilia? Qualche giorno fa Luciano Ligabue era stato intervistato dal Corriere della Sera e ad una domanda su un’eventuale partecipazione del Blasco al concerto di Campovolo in favore dei terremotati dell’Emilia Romagna, che si terrà il prossimo 22 settembre, egli aveva dimostrato contentezza per una sua eventuale partecipazione.

Vasco ha prontamente fatto sentire la sua voce su Facebook, invitandolo a tenere pronta una chitarra. Una storica riappacificazione tra i due rocker italiani più amati suggellata dall’evento benefico Italia Loves Emilia?

Vasco e Liga, due star talvolta in contrapposizione, ma accomunati dall’amore per la propria terra e quello per la musica rock. Il Blasco aveva rifiutato l’invito a partecipare al concerto di solidarietà allo Stadio Dall’Ara.

Da lì il silenzio, in seguito il suo matrimonio con Laura e il possibile accoglimento dell’invito di Ligabue, anche se il rocker sembra aver messo le mani avanti, dicendo di non prendere impegni a lungo termine.

I fan su Facebook sembrano essere entusiasti della partecipazioni di Vasco Rossi all’evento benefico e  appaiono particolarmente elettrizzati all’idea di un possibile duetto tra Luciano e Vasco. I commenti sul noto social network che hanno accolto con gioia la partecipazione del rocker si sono sprecati.

Insomma la speranza è che l’ascia di guerra sia seppellita per sempre e che i due artisti possano partecipare entrambi all’evento di solidarietà. Del resto una rivalità tra rocker è ben poca cosa rispetto alla solidarietà verso la regione che ha dato loro i natali.

La speranza è che entrambi facciano prevalere il buon senso, specialmente Vasco, visto il suo recente rifiuto al concerto allo stadio Dall’Ara e la sua celebre contrarietà agli eventi benefici. Mancano più di 2 mesi al concertone di beneficenza ma è già “Toto Vasco”, speriamo tutti che finisca sul serio per prendere parte all’evento.

8 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti