Max Gazzè: tour nel 2013, nuovo disco e ipotesi Festival di Sanremo

2013 ricco di progetti per il cantante romano che collaborerà con il fratello Francesco.

di Dario Russo 26 ottobre 2012 18:44
Max Gazzè live

A circa due anni di distanza da quando Max Gazzè si presentò al pubblico con l’album Quindi?, ecco l’annuncio del nuovo disco.

Il lavoro precedente andò benissimo con lo straordinario successo del singolo Mentre Dormi che fu usato come colonna sonora del film Basilicata Coast to Coast.

Del nuovo progetto non si hanno molte notizie; è noto però che si tratterà di un lavoro realizzato con il fratello Francesco, con cui ha già collaborato per molti brani famoso, uno su tutti “Il solito sesso” che Gazzè presentò al Festival di Sanremo 2008.

Con l’arrivo del disco, Gazzè penserà al tour avvalendosi di Francesco Barbaro e della collaborazione della OTRlive. I concerti italiani saranno inseriti nell’ambito di un tour europeo che incomincerà dal primo Marzo e che giungerà in città importanti come Berlino, Londra e Parigi.

Per gli appuntamenti nel nostro paese già si conoscono alcune tappe come quella al “Viper” di Firenze per il 14 marzo, al “New Age” di Roncade il 15 marzo e successivamente l’arrivo anche in città come  Napoli, Bari, Bologna e Milano.

Per i fan l’occasione è ottima per poter riascoltare i vecchi successi e a questo punto anche i nuovi inediti che nel giro di poco dovrebbero essere pronti.

Intanto,  mentre il cantante guarda con fiducia al 2013, qualcuno già pensa di vedere Gazzè al prossimo Festival di Sanremo; non a caso la nuova uscita potrebbe avvenire proprio nel periodo dell’importante kermesse. Non si conosce nulla di certo, ma per ora questo è il giudizio di Gazzè in merito alla nuova edizione sanremese : “La formula di Fazio mi piace e se ci saranno le condizioni, sarò ben felice di andarci. C’è più attenzione alle canzoni, così come dev’essere. Il Festival non deve neanche minimamente avvicinarsi ai format dei talent show. È bene che Sanremo mantenga la sua tradizione concentrandosi sulla canzone più che sul personaggio.”.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti