Patrick Wolf: a settembre uscirà il suo sesto disco

Il polistrumentista inglese è prossimo all'uscita del nuovo album, in attesa dell'elenco definitivo del suo tour.

di Dario Russo 11 agosto 2012 22:43
Patrick Wolf (live)

Il ricercato cantante e musicista londinese Patrick Denis Apps, in arte Patrick Wolf ,capace di muoversi tra più generi musicali e di suonare più strumenti musicali utilizzando numerosi strumenti, è pronto con un nuovo lavoro. Uscirà il 25 settembre di quest’anno, per festeggiare i suoi primi dieci anni di successi, il doppio album chiamato: “Sundark & riverlight“. Il disco è stato inciso alla Real World Studios del ex membro dei Genesis Peter Gabriel. L’album è stato registrato in acustico ed esce ad un anno di distanza da “Lupercalia” (giugno 2011), ottenendo buone critiche dalla stampa inglese riuscendo riuscito ad entrare nella Top 40 britannica.

Per il ventinovenne londinese che ha cominciato suonando da giovanissimo, facendosi le ossa per strada, l’ultimo cd sarà il sesto della sua carriera. Adolescenza difficile ma un talento musicale che non passò inosservato fin dalla sua tenera età; educazione dura e improntata verso il violino oltre alle lezioni di musica sacra, non hanno impedito a Wolf di sperimente più stili.

La svolta arriva nel 2003 quando comincio a registrare Lycanthropy, suo primo disco (scritto nel giro di otto anni tra il 1994 e il 2002). In quello stesso anno, mentre incideva, decise di studiare composizione alla Trinity College of Music. I mille sacrifici e la ricerca musicale l’hanno però premiato e oggi Wolf è uno degli artisti più interessanti usciti dall’UK.

Presto Wolf comincerà anche il suo nuovo tour. Purtroppo non sono state ancora annunciate tutte le date. Momentaneamente bisognerà accontentarsi delle tappe in giro per l’Inghilterra:

Londra Old Vic Theatre (29 agosto)
Salford Lowry (6 novembre)
Cardiff Gate (7 novembre )
Gateshead Sage Theatre (20 novembre)
Warwick Arts Centre (24 novembre)
Glasgow Cottiers (25 novembre)
Penzance Ritz Theatre (9 dicembre)
Bristol St. George’s (10 dicembre)
Brighton St Mary’s Church (11dicembre)

Ad ogni modo, nel giro di poco tempo, saranno annunciate anche i live in Europa, sperando presto anche in una tappa italiana.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti