Sanremo ’13: in gara Elio e Le Storie Tese, Gazzè,Cristicchi,Gualazzi

Tra gli altri partecipanti anche Almamegretta, Modà, Daniele Silvestri e Simona Molinari.

di Dario Russo 13 dicembre 2012 19:57
Elio e Le Storie Tese (Sanremo)

Dopo l’annuncio dei giovani e le mille voci di corridoio, intervallate dello spauracchio di un possibile slittamento del festival per via delle elezioni politiche che potrebbero svolgersi a Febbraio, ecco i nomi di chi parteciperò al Festival di Sanremo: Raphael Gualazzi, Elio e le Storie Tese, Chiara, Almamegretta, Malika Ayane, Daniele Silvestri, i Modà, Simona Molinari con Peter Cincotti, Marco Mengoni, Marta sui Tubi, Simone Cristicchi, Annalisa, Max Gazzé e Maria Nazionale.

L’annuncio è stato dato in giornata da Fabio Fazio che ha scelto i nomi avvalendosi dell’aiuto di tutta la direzione artistica composta da Pietro Galeotti, Marco Posani, Claudio Fasulo, Massimo Martelli, Michele Serra e Francesco Piccolo, oltre che dal direttore musicale Mauro Pagani.

Tra le novità di quest’anno, i vari big presenteranno due brani a testa:

1. Almamegretta – ‘Mamma non lo sa‘ e ‘Onda che vai
2. Annalisa – ‘Non so ballare‘ e ‘Scintille
3. Chiara – ‘L’esperienza dell’amore‘ e ‘Il futuro che sara
4. Daniele Silvestri – ‘A bocca chiusa‘ e ‘Il bisogno di te’
5. Elio e le Storie Tese – ‘Dannati forever‘ e ‘La canzone mononota
6. Malika Ayane – ‘Niente‘ e ‘E se poi
7. Marco Mengoni – ‘Bellissimo‘ e ‘L’essenziale
8. Maria Nazionale – ‘Quando non parlo‘ e ‘E’ colpa mia
9. Marta sui Tubi – ‘Dispari‘ e ‘Vorrei
10. Max Gazzé – ‘Sotto casa‘ e ‘I tuoi maledettissimi impegni
11. Modà – ‘Come l’acqua dentro il mare’ e ‘Se si potesse non morire
12. Raphael Gualazzi – ‘Sai (ci basta un sogno)‘ e ‘Senza ritegno
13. Simona Molinari con Peter Cincotti – ‘Dr. Jekyll and Mr. Hide‘ e ‘La felicità
14. Simone Cristicchi – ‘Mi manchi‘ e ‘La prima volta

Fazio, dopo la scelta dei nomi ha dichiarato: “Mi dispiace molto non aver potuto inserire tutti gli artisti che avremmo voluto. Questo festival sarà una grande festa e ci sarà anche il coinvolgimento di altri artisti che hanno fatto grande il festival nella sua storia”.

Insomma, un festival che si presenta particolarmente interessante e a quanto pare – rispetto alle passate edizioni – con qualche nome di qualità in più.

56 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti