Addio a Milva, una delle più grandi cantanti della musica italiana

E’ stata la cantante della Dolce Vita, dei meravigliosi anni ’60:  Maria Ilva Biolcati, in arte Milva, ha cavalcato l’onda del successo per cinquantadue anni grazie ai suoi geni vocali

di Maria Barison 24 Aprile 2021 16:12

Milva muore a 81 anni

E’ stata la cantante della Dolce Vita, dei meravigliosi anni ’60:  Maria Ilva Biolcati, in arte Milva, ha cavalcato l’onda del successo per cinquantadue anni grazie ai suoi geni vocali, che l’hanno resa una grande interprete, una delle più grandi del poliedrico mondo della musica e dello spettacolo. Si è spenta a Milano, all’età di ottantuno anni, dopo una vita di successi che l’hanno resa eterna generazioni. Inizia a cantare all’età di sedici anni nelle balere emiliane e contemporaneamente studia canto lirico a Bologna. Negli anni ’60, ha inizio la sua carriera: la Rai la premia per un concorso e nello stesso anno partecipa a Sanremo, dove viene notata immediatamente per il suo look trasgressivo e ribelle. Le sue numerose partecipazioni al Festival della Canzone Italiana, la faranno apprezzare e conoscere da un pubblico sempre più vasto, pubblico, imprimendo la sua voce nella memoria e nella storia della musica italiana e internazionale.

Milva completa quella che dalla critica musicale venne definita la “triade” del canto: Mina, Vanoni, Milva: lei, la “Pantera del Goro”, l’avvenente e bellissima diva dalla voce unica, stella della musica leggera e attrice del teatro impegnato di Weiss. Icona, la rossa della musica italiana, è stata guidata da diverse figure che hanno segnato il corso della sua carriera: primo fra tutti, suo marito, il regista Maurizio Corgnati, e a seguito da innumerevoli registi e discografici.

Milva è stata una trasformista, una diva che ha sempre cambiato la sua rotta, che si è costantemente reiventata, specializzandosi in musica colta, nel canto lirico, nell’arte del musical, nel teatro impegnato di grandi autori. Il corso della sua carriera dunque, è stato costantemente in crescita: i suoi successi la portano in Germania, a Berlino a Parigi e in diverse altre capitali europee, dove vince premi e riceve consensi da un pubblico sempre più ampio. La Rossa, Milva e Dintorni, Svegliando l’amante che dorme, sono alcuni tra i suoi maggiori successi: ad oggi, è l’artista con il maggior numero di album pubblicati e con un record di ottanta milioni di copie vendute in tutto il mondo, dall’Europa, al Giappone, fino al Sud America.

Milva ha collaborato con grandi nomi, come Jannacci, Bramieri al suo fianco, e Mario Piave e Streheler alla direzione artistica. La sua ultima apparizione in tv, è avvenuta nel 2010, dove è stata acclamata nella trasmissione “L’Arena”, come un grande talento. Nessuno voleva che la pantera lasciasse la scena: Milva era già determinata a lavorare dietro le quinte a causa delle sue problematiche fisiche. Oggi, 24 aprile 2021, lascia questo mondo, per restare comunque nel cuore della musica d’elite, per sempre.

Commenti