Chasing Pavements, la canzone di oggi (VIDEO)

Singolo di Adele nato dopo la rottura con il suo fidanzato e pubblicato in "19", il suo primo disco.

di Dario Russo 8 novembre 2012 18:57
Adele - Chasing Pavements

Adele ha appena 20 anni, si trova in un bar di Londra alle 6 del mattino ed è in compagnia del suo fidanzato. Una relazione oramai volta al termine, i due discutono, litigano e poi si lasciano. Adele esce dal bar e corre via lungo Oxford Street. Nella fuga si volta dietro, nella speranza che il suo oramai ex fidanzato corri a raggiungerla per chiedere di ripensarci, di recuperare un rapporto oramai arrivato al capolinea. La vita però non è un film, Adele si trova sola per strada, il fidanzato rimane nel bar.

Il momento non è certo dei migliori, certe rotture scottano. Adele torna a casa, ha da poco firmato un contratto discografico ma è tutt’altro che di buon umore; ecco che la musica diventa per lei il suo lavoro e la sua terapia. Come spesso accade, gli artisti cacciano il meglio di sé proprio nei momenti di difficoltà e proprio da questo episodio prenderà forma Chasing Pavements.

Chasing Pavements, la canzone di oggi (VIDEO)

Il brano sarà un grande successo prima nel Regno Unito e poi in tutta Europa. Il singolo non è stato ancora pubblicato su CD, ma la vendita sul digitale va che è una meraviglia e si piazza subito bene nelle varie classifiche.

Il singolo verrà pubblicato in una versione limitata su vinile nell’Ottobre 2007, poi sarà inserito nel 2008 in “19”, il suo album d’esordio. Il lavoro andrà molto bene pure negli Stati Uniti e in Australia, diventando disco di platino; anche il video del singolo non sarà da meno.

Dopo i primi successi di Chasing Pavements, Adele e il suo ex fidanzato si rivedono, lui sentendo ogni volta la canzone è solito esclamare: “Ehi, quello sono io, è di me che parlava”, la cantante, dal canto suo, replica dicendo che la canzone non parla del suo ex ma in senso più generico di una persona con il cuore infranto da una relazione.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti