Editors: nuovo album nel 2013

Il quarto album della band dovrebbe uscire in primavera.

di Khaino Zeitgeist 23 dicembre 2012 20:58

Gli Editors, reduci dall’abbandono dello storico chitarrista Chris Urbanowicz, e con l’ingresso di due nuovi membri, Justin Lockey ed Eliott Williams, in pianta stabile, hanno annunciato, sulle pagine di Rolling Stones, di essere al lavoro sul seguito di  “In this light and on this evening“, del 2009.

“E’ come ricominciare. Stiamo lavorando con varie persone e sarà un guitar record. E’ da parecchio che proviamo le nuove canzoni. Abbiamo trascorso già un paio di mesi chiusi in una stanza a suonare tutti assieme”, questo è quanto ha dichiarato in merito il bassista Russell Leetch al microfono di radio XFM dopo l’esibizione degli Editors al concerto “Winter Wonderland” di Londra.
Mentre il cantante Tom Smith ha aggiunto: “Più di un paio di mesi (chiusi in una stanza, ndr). E’ un disco diretto, lineare, specialmente se confrontato con il nostro disco precedente che per noi era sperimentale. Sono orgoglioso di quel disco, ma non lo rifarei”.

Dalle parole di Smith si evince come la band non fosse proprio entusiasta di  “In this light and on this evening“, che ad oggi, sembra essere il disco meno apprezzato degli Editors, e quello con le minori vendite riscontrate.

In merito alla dipartita di Chris Urbanowicz il gruppo aveva annunciato otto mesi fa: “In dieci anni siamo passati dall’esibirci presso piccoli locali di Birmingham all’avere dischi al numero uno in diverse nazioni, passando dal fare il ‘tutto esaurito’ con grandi concerti in tutto il mondo all’essere headliners ai festival. Il tutto è stato fatto come quattro amici, quindi per noi è stata una decisione incredibilmente dolorosa. Auguriamo a Chris ogni bene in tutte le sue future imprese, e ci attendiamo che anche tutti i fan facciano lo stesso. La separazione avviene senza acrimonia alcuna e, sebbene in questo momento siamo rattristati, noi tutti speriamo che continueremo ad essere amici”

Rimanete sintonizzati per futuri aggiornamenti sul lavoro della Band.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: editors
Commenti