James Blunt dichiara addio alla musica

Niente più dischi e concerti per il cantante anglosassone.

di Dario Russo 24 ottobre 2012 2:25
James Blunt live

Tre album studio e qualcosa come 11 milioni di copie vendute già con il primo disco intitolato Back To Bedlam. Ha 38 anni, una carriera tutta in salita ma a quanto pare vuol dire addio a tutto ciò. James Blunt ha annunciato che non è più intenzionato a continuare con il mondo della musica.

Sembrerebbe proprio che per ora il cantante inglese sarebbe intenzionato a prendere un po’ di relax nella sua villa ad Ibiza dichiarando: “Voglio solo prendermi del tempo per me stesso. Non ho nessuna intenzione di scrivere ancora canzoni. Mi sono fermato da quando ho concluso il mio tour mondiale e ho trascorso molto tempo a Ibiza, dove ho una villa”.

Un brutto colpo per i fan di tutti il mondo che lo hanno seguito fin dal suo esordio e che si sono affezionati ancora di più al cantante quando incise You Are Beautiful. La canzone divenne una hit mondiale conquistando la prima posizione delle classifiche di paesi come Italia, Regno Unito, Canada e soprattutto Stati Uniti, dominando la Billboard Hot 100. L’album certificò un numero infinito di dischi di platino e dischi d’oro.

Nel 2007 l’arrivò di All the Lost Soul da cui fu tratto il fortunato singolo 1973. Un brano ed un album anche questo di gran successo con disco d’oro negli Usa e disco di platino in Germania, Canada, Nuova Zelanda e Regno Unito; addirittura disco diamante in Francia. Un anno di grandi soddisfazioni dove eseguirà anche un duetto con Laura Pausini con il brano Primavera in anticipo.

L’ultimo disco con Some Kind of Trouble del 2010, poi tanti concerti girando sempre in tour e alla fine lo stop.

A quanto pare i soldi e la carriera non sono tutto, meglio godersi quanto di buono si è fatto in questi anni, anche se qualcuno spera che possa avere presto un ripensamento.

65 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti