Layla, la canzone di oggi (VIDEO)

Brano scritto da Eric Clapton per la moglie di George Harrison di cui era innamorato.

di Dario Russo 16 settembre 2012 22:06
Eric Clapton - Layla

L’eterno dilemma tra amicizia e amore ricorre spesso anche nella musica; ed ecco che Layla nasce proprio dalla difficoltà di un’amicizia che rischia di essere compromessa dall’amore. Eric Clapton scrisse il brano per Patty Body, la moglie di George Harrison dei Beatles e la inserì all’interno del disco Layla and Other Assorted Love Song pubblicato con i Derek and The Dominos nel 1970, diventando uno dei più importanti pezzi rock della storia.

Eric Clapton e George Harrison erano molto amici collaborando anche insieme, infatti Clapton suonò (senza essere citato) in While My Guitar Gently Weeps, canzone presente nel White Album dei Bealtes, mentre George Harrison, con lo pseudonimo L’Angelo Misterioso, ricambiò la cortesia in Badge, canzone tratta dal disco Goodbye dei Cream.

Clpaton era follemente innamorato della moglie di Harrison e pensò al nome Layla ispirato da Ian Dallas, un suo amico scrittore che gli aveva parlato della storia di Leyla, una principessa persiana che fu costretta dal padre a sposare uno uomo che non voleva, oltre al fatto che era innamorata di un’altra persona. La storia piacque a tal punto che Clapton non ci pensò due volte a scrivere il brano.

Layla, la canzone di oggi (VIDEO)

Patty Boyd che aveva conosciuto Harrison durante le riprese di A Hard Day’s Night nel 1977, staccatosi dal Beatles, si sposò con Eric Clpaton nel 1979, per poi divorziare dieci anni dopo.

Il pezzo appena pubblicato non ebbe gran successo, ma la fama non tardò a sopraggiungere. Nel 1992 una versione acustica di Layla fu inserita nell’album chiamato Unplugged, registrato da un concerto tenuto da Eric Clapton per il programma tv Mtv Unplugged e nel corso negli anni è stato usato spesso in vari spot pubblicitari.

In quanto a Clapton, da quando intraprese la svolta artistica da solista, ha conosciuto una carriera senza precedenti, diventando una delle più grandi leggende rock e blues di tutti i tempi, oltre ad essere punto di riferimento per milioni di chitarristi.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti