Mark Knopfler: nuovo album e sette live in Italia

Lo storico chitarrista dei Dire Straits è prossimo all'uscita di "Privateering".

di Dario Russo 10 settembre 2012 16:29
Mark Knopfler

C’è chi ha ascoltato alcune delle sue canzoni tramite giochi come GTA, mentre i più ferrati nel campo musicale lo conoscono fin troppo bene. Parliamo di Mark Knopfler, leggendaria chitarra dei Dire Straits, uno dei musicisti più affermati al mondo che negli anni passati ha fatto vivere emozioni uniche a chi ama la buona musica. Album straordinari, canzoni ottime per un viaggio senza meta on the road, pezzi che portano lontana la mente quando si chiudono gli occhi, si aprono le orecchie e ci si lascia trasportare con la fantasie verso luoghi lontani.

Descrivere le emozioni che la musica può evocare è cosa ardua, sarebbe come spiegare ad un non vedente la differenza tra i vari colori. Allo stesso modo, è altrettanto difficile spiegare la bellezza del sound di Mark Knopfler.

Per i fan del chitarrista di Glasgow, ora arriva una grande notizia; la prima è che Knopfler farà uscire la settimana prossima Privateering, il suo ultimo album, la seconda è che nel 2013 sarà in Italia per ben sette tappe del suo tour. Per la precisione i live saranno il 2 maggio al PalaOlimpico di Torino, il 3 maggio al MediolanumForum Assago di Milano, il 12 luglio all’Anfiteatro Camerini di Piazzola sul Brenta (Padova), il 13 luglio all’Ippodromo delle Capannelle di Roma, il 14 luglio in Piazza del Plebiscito a Napoli, il 16 luglio al Teatro Antico di Taormina e infine il 19 luglio concluderà al “Summer Festival” di Lucca.

I biglietti sono già in vendita presso i consueti circuiti di prevendita e c’è chi già sta facendo il conto alla rovescia, ansiosi di ascoltare brani storici come Money for nothing, Sultans of swing e Brothers in arms.

In fin dei conti, l’uomo tranquillo del rock, ha pur sempre scritto pagine memorabili della storia rock, collaborando con gente del calibro di Bob Dylan, Eric Clapton e Sting: scusate se è poco.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti