Radiohead: annullati concerti in Italia, lettera ai fan

Rinviate le date italiane del tour dei Radiohead, a seguito dell'incidente avvenuto sul palco di Toronto. La band lo ha reso noto con una lettera ai fan.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 22 giugno 2012 16:23

Purtroppo nella nottata di ieri sera è giunta l’ufficialità dello spostamento delle date estive dei Radiohead. Lo slittamento è dovuto ai danni subiti nel corso del tragico incidente di Toronto. Spostate dunque le date italiane della band, così come e quelle di altri paesi europei.

Nella comunicazione rilasciata ieri dai membri della band sotto forma di lettera aperta ai fan, i  Radiohead fanno riferimento al cedimento del tetto del palco prima del loro concerto di Toronto, che, tra l’altro, ha finito col causare la morte di Scott Johnson, membro della crew, senza contare i feriti.

Il crollo ha tra le altre cose distrutto l’impianto delle luci, costruito e progettato esclusivamente per il concerto della band. Purtroppo i tempi per la sostituzione dell’impianto saranno abbastanza lunghi.

Danneggiati anche gli strumenti del gruppo Si tratta di pezzi rilasenti agli anni 90, ad oggi, difficilmente rintracciabili sul mercato. Perdite umane, economiche, sentimentali e malcontento dei fan, costretti a dover attendere diverse settimane prima di poter godere della musica dei propri beniamini. Al momento i Radiohead si ritrovano a gestire questa difficile situazione.

In attesa della comunicazione delle nuove date del tour (attesa per mercoledi prossimo) si ha già l’ufficialità dello spostamento delle date sei seguenti concerti:

30 giugno – Roma Ippodromo delle Capannelle;

1 luglio – Firenze, Parco delle Cascine;

3 luglio – Bologna, Arena Parco Nord;

4 luglio – Codroipo – Villa Manin

6 luglio – Berlino – Wuhlheide;

7 luglio – Berluno Wuhlheide;

9 luglio – Saint Triphon Carrière des Andonces

La band dovrebbe invece farcela a suonare dal vivo in occasione degli show di Nimes e Bilbao, il primo in programma il 10 e 11 luglio, il secondo il 13 dello stesso mese.

Nonostante la tragedia, i Radiohead sono dunque a lavoro per offrire ai propri fan il miglior show possibile. Speriamo di poterli vedere sul palco quanto prima. Aspettando impazientemente mercoledi prossimo, non resta che augurar loro tutto il meglio.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti