Song 2, la canzone di oggi (VIDEO)

Straordinario brano dei Blur dedicato a Kurt Cobain dei Nirvana e divenuto celebre per essere stato la colonna sonora del gioco FIFA '98.

di Dario Russo 26 settembre 2012 23:41
Blur - Song 2

Dite la verità, quante volte avete avviato dal vostro pc FIFA ’98 solo per sentire Song 2 dei Blur ? Sicuramente milioni di volte. La EA Sport produsse il famosissimo gioco di calcio che venne concepito soprattutto per il mondiale svoltosi in Francia. Il gioco del ’98, rispetto al precedente, era particolarmente innovativo: si potevano selezionare tutte le nazionali del mondo, il campo indoor, la telecronaca in italiano e tutta la grafica era decisamente migliorata; poi c’era quel particolare in più che rese leggendaria l’edizione di FIFA di quell’anno. L’ingrediente segreto era proprio Song 2. Chiedete a chiunque qualche ricordo di quel periodo o dei mondiali di quell’anno, magari ponete la domanda soprattutto a chi era adolescente nel 1998; vedrete che prima o poi tutti parleranno di questo straordinario pezzo.

Song 2, la canzone di oggi (VIDEO)

Praticamente sono 2 minuti e 2 secondi di puro rock, quanto basta per far impazzire di gioia e di grinta un’itera generazione. Una canzone di grande impatto che venne scritta dal gruppo per dedicarla al leggendario cantante dei Nirvana Kurt Cobain.

Il brano venne presentato la prima volta dal vivo in Irlanda, per la precisione presso l’RDS di Dublino nel giugno 1996. Il pezzo era completo ma mancava di una cosa fondamentale: il titolo. Per tale ragione,Damon Albarn, il cantante della band disse in diretta: “Questa si chiama Song 2 perché ancora non le abbiamo dato un nome“. Non avendo poi trovato nulla di meglio, il nome Song 2 rimase, in fin dei conti andava benissimo; canzone numero due, due come i minuti e i secondi della sua durata.

Il brano venne commercializzato a partire dall’aprile del 1997 e fu realizzato anche un video diretto da Sophie Muller.che in precedenza aveva prodotto già clip per band come No Doubt, Cure, Hole e cantanti del calibro di Sade, Björk e Annie Lennox.

Il successo fu strepitoso sia nel Regno Unito che in Australia, poi grazie a FIFA l’acclamazione in tutto il mondo.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: blur · rock
Commenti