Kings of Leon: partono i lavori del sesto disco

La band dopo circa due anni dall'ultimo progetto, dichiara ai microfoni della BBC la loro prossima uscita.

di Dario Russo 26 agosto 2012 16:28
Kings of Leon (live)

La band statunitense dei Kings Of Leon a circa due anni di distanza da “Come around sundown“, disco pubblicato nel 2010, si è messa al lavoro per un nuovo album. L’annuncio è stato fatto da Jared Followill (il bassista del gruppo) che ai microfoni della BBC ha così dichiarato: “Ci stiamo vedendo tutti i giorni con i produttori, e l’idea è quella di iniziare a breve le session per il nostro sesto disco”, aggiungendo inoltre: “Caleb ha scritto moltissimo per il nuovo disco. E sì, credo che tutto andrà benissimo“.

Il ritorno sicuramente è più che gradito anche perché i KOL venivano da un periodo non proprio felice, per via dell’esaurimento avuto dal voce del gruppo Anthony Caleb Followill, costretto ad un periodo di sosta piuttosto lungo che sembrava presagire anche uno scioglimento dello stesso.

Voci forse anche un po’ troppo esagerate; nel periodo in cui il cantante era dipendente da alcool e droga, il batterista Ivan Nathaniel Followill disse: “Siamo stati in vacanza: eravamo stanchi, ci siamo rilassati in po’. Non credo che la faccenda dell’annullamento del tour fosse così grossa come la gente effettivamente pensava. La stampa tuttavia ha sempre bisogno di storie da raccontare e ci ha marciato un po’ sopra. I prossimi mesi li passeremo cercando di mettere insieme quello che fino ad ora abbiamo a disposizione: lavoreremo prima un po’ per conto nostro, poi ci troveremo tutti insieme – non prima di sei mesi – per fare il punto della situazione“.

Questa famiglia di musicisti (sono tre fratelli e un cugino) che si è affacciata nel mondo della musica nel 2003 con Youth and Young Manhood, il nuovo album diventerebbe il loro sesto progetto e naturalmente ci si aspetta un altro successo com’è accaduto in passato.

Non a caso, tra le tante canzoni realizzate il brano Red Morning Light fu inserito nella colonna sonora di Fifa 2004, mentre il pezzo Slow night, So Long è stato usato varie volte come colonna sonora di Grey’s Anatomy.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti