Blink-182: in arrivo “Dogs eating dogs”, il nuovo EP

Il progetto in uscita a Dicembre è un anticipo del nuovo anno pronto per il 2013.

di Dario Russo 22 novembre 2012 17:48
Blink 182

Dopo che i Blink-182 hanno pubblicato l’album “Neighborhoods” nel 2011, arriva una buona notizia per i fan della band statunitense e per gli amanti del punk. Il gruppo californiano composto da Tom DeLonge (chitarra e voce), Mark Hoppus (basso e voce) e Travis Barker (batteria), ritorna sulla scena musicale con un nuovo progetto. Il lavoro consisterà in un EP in uscita il 18 dicembre e verrà chiamato “Dogs eating dogs”, sancendo l’esordio dei Blink-182 come indipendenti, data la rottura contrattuale con la Interscope Records.

L’EP sarà pubblicato in tre versioni, acquistabili esclusivamente sul sito ufficiale del gruppo, dove si potranno scegliere i seguenti pacchetti: il “Santa’s Lap package“che avrà una maglia, un poster in edizione limitata, una carta da regalo ed una Christmas Card; il “Nice package“, con una felpa, una carta da regalo e la Christmas Card e il “Naughty package“, con una maglia e una Christamas Card.

L’annuncio del progetto è stato reso noto da Travis Barker che ha dichiarato: “Per me questo EP è cento volte meglio di Neighnorhoods poiché siamo tutti in una stessa stanza, insieme. Prima era diverso: Tu fai questa parte nel tuo studio di registrazione e poi me la spedisci”.

Secondo quanto rilasciato anche da Tom DeLonge, l’EP è un piccolo anticipo sull’uscita del nuovo album previsto per il 2013, con i pezzi già pronti per la registrazione e che verranno incisi dopo il tour in Australia che avrà le seguenti tappe:

• 20 febbraio – Allphone Arena, Sidney
• 22 febbraio – RNA Showgrounds, Brisbane
• 23 febbraio – Soundwave, Brisbane
• 24 febbraio – Soundwave, Sydney,
• 26 e 27 febbraio – Myer Music Bowl, Melbourne Vic
• 1° marzo – Soundwave, Melbourne
• 2 marzo – Soundwave, Adelaide
• 4 marzo – Soundwave, Perth

Il nuovo album sarà il settimo disco studio dei Blink-182; naturalmente si spera abbia un buon successo come i precedenti lavori che fino ed ora hanno venduto ben 20 milioni di copie in tutto il mondo.

3 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti