Ennio Morricone: Sex Pistols, Muse e Clash? Chi sono?

Il compositore italiano intervistato dal Corriere della Sera ha dimostrato di avere idee tutte sue riguardo la musica.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 24 luglio 2012 17:18

Ennio Morricone, famoso compositore italiano, l’anno scorso ha rilasciato un’intervista sul settimanale Sette, inserto allegato al Corriera della Sera, in uscita ogni giovedi.

Al compositore è stato chiesto un parere sull’idea di adoperare canzoni rock e pop come colonna sonora delle Olimpiadi di Londra 2012, tirando in ballo band come i Sex Pistols, i Clash e i Muse.

La risposta di Morricone ha lasciato tutti di stucco, visto che il compositore ha dichiarato di non conoscere i gruppi citati, chiedendo se facessero rock. L’artista ha dichiarato che a suo parere ognuno ha la libertà di far ciò che vuole, ma che per un evento sportivo avrebbe preferito qualcosa di più spirituale, una sorta di inno.

Morricone ha poi rincarato la dose, ricordando quando anni or sono compose un inno per una manifestazione sportiva in Argentina. All’epoca la cosa si rivelò un vero disastro, dato che l’esecuzione di quest’ultimo fu affidato ad una banda di incompetenti.

A conclusione dell’intervista, l’Ennio nazionale è stato chiamato a esprimere un parere su quale secondo lui fosse la sigla tv più bella.

Pure questa volta Morricone non è venuto meno alla sua sincerità, dichiarando di non averne idea, tuttavia, ha posto in evidenza il fatto di avere le idee molto chiare su quelle da lui detestate, su tutte la sigla di “Otto e mezzo”, ritenuta veramente insopportabile.

A titolo di cronaca, la sigla di Otto e mezzo è la famosa Rebellion (Lies) del gruppo Arcade Fire. Insomma Morricone non sembra voler sprecare una parola buona per nessuno.

Che il musicista sia divenuto burbero con l’età? Impensabile che un artista del suo calibro ignori alcuni delle band che hanno fatto grande la storia del rock, per quanto possa non apprezzare il genere musicale.

Snobismo o ignoranza genuina? Caduta di stile o polemiche strumentali? L’unica cosa certa è che le sue parole hanno fatto scalpore.

11 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti