La Bamba, la canzone di oggi (VIDEO)

Una musica senza tempo nata in Messico come prova d'amore per gli sposi

di Dario Russo 8 agosto 2012 18:45
La bamba - Ritchie Valens

Quando nella città messicana di Veracruz due futuri sposi dovevano dimostrare di essere fatti per stare insieme, dovevano dare prova di una perfetta sintonia; sintonia che doveva essere presente soprattutto nel ballo e in particola modo con “La Bamba”. Ballare questa musica non doveva essere affatto facile e come dice il testo: “Para bailar la Bamba se necesita una poca de gracia” ossia “Per ballare La Bamba bisogna avere un po’ di grazia”. Oltre al fatto che gli sposi, mentre ballavano, dovevano formare, sopra le loro teste, degli archi con il listòn (un nastro rosso). Un ballo divertente, un po’ complesso ma molto allegro e anche con un valore simbolico molto forte; infatti l’occasione de La Bamba, era anche una vera e propria promessa da parte dello sposo nei confronti della moglie: Yo no soy marinero, soy capitàn, un riferimento alle promesse da marinaio e una rassicurazione di fedeltà, verso la moglie, per tutta la vita.

La Bamba, la canzone di oggi (VIDEO)

La Bamba è una musica senza tempo, ma divenne nota a tutto il mondo grazie ad una riuscitissima versione dello statunitense Ritchie Valens, pubblicata nel 1958 e inciso nel lato B di un 45 giri in cui era presente Donna, brano scritto per la sua fidanzata del liceo.
La canzone è stata inserita alla posizione numero 345 nella classifica del magazine Rolling Stone, come una delle 500 migliori canzoni. Inoltre, è stata inserita anche dalla rivista VH1 tra le 100 migliori canzoni Rock and Roll (posizione numero 98).

Il brano è stato ripreso da molti musicisti, però,  una delle cover più riuscite fu sicuramente quella della formazione di Los Angeles dei Los Lobos, che fu inserita come colonna sonora del film La Bamba del 1987.

Come ultima curiosità legata a questo brano, nel 2004, i tifosi del Liverpool Football Club adattarono La Bamba creando una canzone per celebrare l’arrivo del nuovo allenatore spagnolo Rafael Benítez .

3 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti