Fiona Apple arrestata per detenzione di hashish

La pianista e cantante newyorkese in manette per possesso di sostanze stupefacenti. A rischio il tour promozionale del nuovo disco.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 20 settembre 2012 20:25

Fiona Apple in arresto per possesso di sostanze stupefacenti. La legge anti-droga del Texas ha mietuto una nuova vittima. Dopo Snoop Dogg, ora Snoop Lion, arrestato qualche mese fa per detenzione di marijuana, un altro “Big” della canzone finisce dietro le sbarre (e stavolta nessuno osava immaginarlo) per possesso di droga.

La cantante è attualmente in attesa di capire se dovrà o meno passare la notte dietro le sbarre dell’Hudspeth County Jail, noto carcere texano. Qualora l’arresto fosse confermato, la cantante e pianista newyorkese perderà lo slot del suo attesissimo concerto, che dovrebbe tenersi questa sera ad Austin City Limits, un noto programma di musica live trasmesso dalla PBS, il network tv pubblico Usa.

Come si sono svolti fatti? La cantante è stata fermata a seguito di un controllo al passaggio da Sierra Blanca, nei pressi di Juarez. Durante la normale perlustrazione eseguita dalle forze dell’ordine, quest’ultime hanno scovato un discreto quantitativo di hashish e una piccola dose di marijuana sul bus dove viaggiava la cantante.

Il Texas conferma la sua fama di “ammazzavip” per via delle sue leggi restrittive riguardo le droghe, anche se leggere. Dopo Snoop Doog, Willie Nelson e Armie Hammer, stavolta è toccato a Fiona Apple fare i conti con la giustizia per un po’ di marijuana e hashish.

La speranza è che la cantante venga rilasciata quanto prima, in modo da continuare la promozione del suo nuovo album “The Idler Wheel”.  Non resta che farle i migliori auguri, magari anche gli inflessibili giudici e gli organi di polizia texani saranno “ammorbiditi” da un talento così grande come quello di Fiona Apple.

D’altronde gli amanti dell’estetismo converanno che la vera arte prescinde dalle leggi morali, sociali e civili. Speriamo che per una volta anche la rigidità autorità texana si lasci infervorare dalle teorie di Oscar Wilde e dei suoi adepti.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti