Just the Way You Are, la canzone di oggi (VIDEO)

Canzone di Billy Joel scritta per la sua ex moglie e ripresa anche da Barry White e Frank Sinatra.

di Dario Russo 3 ottobre 2012 19:44
Billy Joel - Just the Way You Are

Billy Joel per la sua seconda mogli scriverà Up town Girl, intanto per la prima, Elizabeth Weber, compose Just the Way You Are che conobbe un successo senza precedenti. La trappa fama avuto dal pezzo fu paradossalmente il vero grande problema del cantante, poiché divorziando dalla moglie non era certamente molto felice di cantarla. Il punto è che il brano era (ed è tutt’oggi) troppo amato dai propri fan ed è praticamente impossibile non poterla eseguire dal vivo; come pena una sicura contestazione da parte del proprio pubblico. Così, anche se a malincuore, ogni volta si ritrova a suonarla ripensando ai bei momenti di quando la scrisse e magari imprecando per averla incisa. Infatti, in un primo momento, la canzone doveva essere privata, come semplice regalo di compleanno. Il bello che Billy Joel non era neanche molto felice della riuscita del brano stesso; solo sotto le pressioni di Phoebe Snow e di Linda Ronstadt che registravano nella stessa struttura dell’artista, si convinse ad incidere la canzone nell’album The Strangers del 1977.

Just the Way You Are, la canzone di oggi (VIDEO)

Se guardiamo prettamente il mercato musicale, la scelta fu sicuramente riuscitissima, tanto che con questo singolo per prima cosa riuscì ad entrare nella classifica statunitense della Billiboard Hot 100 piazzandosi in terza posizione, certificò per la sua prima volta un disco d’oro, riuscendo a vincere anche un Grammy Award come canzone dell’anno. Mica male per essere una canzone che non era convinto di pubblicare. Però è risaputo che casi come questo ce ne sono stati diversi nel contesto musicale; l’artista si lega particolarmente a dei pezzi, quasi ignorandone alcuni e il pubblico finisce con apprezzare proprio i brani che meno piacciono a chi li ha fatti.

Ad ogni modo, la canzone non è piaciuta solo ai comuni mortali, dato che vanta innumerevoli cover di gente del calibro di Barry White e Frank Sinatra, senza dimenticare le italiane Mina e Mia Martini.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti