Carla Bruni: ‘Little french songs’ è il nuovo album

Un album tributo ai grandi autori francesi.

di Khaino Zeitgeist 23 gennaio 2013 12:13

Parliamo di Carla Bruni, ma senza trattare di politica, di moda, di gossip o altro (strano, eh? ndr).
L’ex première dame italo-francese, infatti, per chi non lo sapesse, è anche una cantautrice (sconvolti, eh? ndr).

Si intitolerà “Little French Songs” il quarto album della Bruni, atteso in origine per le scorso settembre, verrà pubblicato nel mese di Aprile (non è stata confermata una data definitiva) e sarà edito dalla Barklay, etichetta francese sussidiaria della Universal (Jacques Brel, Marc Lavoine e Vanessa Paradis).

Lanciata, col singolo “Quelqu’un m’a dit” dalla Naive nel 2003, dopo la scissione del contratto avvenuta a seguito della pubblicazione del terzo album “Comme si de rien n’était” , la Bruni è passata alla Barclay e si vocifera che il contratto abbia dei numeri da capogiro.
la nuova etichetta, infatti, secondo quanto riferito dalla testata francese Challenges, pare abbia accettato il lavoro della signora Sarkozy praticamente a scatola chiusa, riservandosi solo di farle riregistrare solamente due brani. Invece ora, è pronto un intero album, che vuole essere un omaggio ai grandi compositori francesi. Per il momento, track list e crediti di lavorazione non sono stati resi noti.

I dettagli del contratto discografico, tuttavia, non sono stati resi noti da nessuna delle due parti e la cantante non ha lasciato trapelare niente sull’ammontare dell’ingaggio né sulle percentuali che la  riceverà dalle vendite dell’album.

6 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti