Mina: in arrivo “American song book”, il nuovo album

Il disco sarà in uscita per Dicembre e conterrà 12 brani.

di Dario Russo 12 novembre 2012 23:58
Mina "la tigre di Cremona"

Mina Anna Mazzini, più semplicemente conosciuta come Mina, dopo l’uscita dell’album “Piccolino” del 2011, ritorna con un nuovo disco, pronto in tutti i negozi per il 4 Dicembre. Il disco si chiamerà “American song book“, con registrazioni inedite in cui la “Tigre di Cremona” interpreterà dodici brani storici della tradizione musicale statunitense. All’interno della prima tiratura dell’album, saranno presenti anche dodici copertine d’autore, ispirate alla discografia jazz dagli anni ’30. Il lavoro è stato realizzato con musicisti italiani di grande esperienza come Danilo Rea al piano, Alfredo Golino alla batteria, Massimo Moriconi al contrabbasso, più la sezione d’archi curata da Gianni Ferrio.

Quest’ultimo lavoro dell’artista è l’ultimo di una lunga serie con una carriera lunga 50 anni, incominciata per la precisione nel 1960, anno in cui pubblicò il primo lavoro intitolato: “Tintarella di luna“. Da quel momento una strada tutta in salita, riuscendo a vendere oltre 150 milioni di dischi e costruendo una popolarità a dir poco invidiabile, accostando spesso il suo nome insieme alle personalità artistiche più in auge del momento, trovandosi coinvolta anche in innumerevoli pellicole cinematografiche e in alcuni spettacoli televisivi fino al 1978, anno in cui decreta il suo addio alle esibizioni dal vivo.

Paradossalmente, proprio da quel momento, man mano il suo nome diventerà una vera e propria leggenda, mantenendo inalterato il suo grado di popolarità.

Mina: in arrivo “American song book”, il nuovo album

Mina, ad oggi, ha all’attivo ben 112 album pubblicati (escludendo l’ultimo) tra dischi studio, live, colonne sonore e raccolte, affiancando il suo nome a personaggio come Adriano Celentano, Giorgio Gaber e Lucio Battisti, interpretando qualcosa come oltre 1.400 brani, con una timbro di voce unico, a cui si aggiunge una tecnica e una dote a dir poco sorprendente, come dimostrò nel momento in cui interpretò il brano “Brava”.

Insomma, vero e proprio orgoglio della musica italiana che ha ispirato tante canti, anche se resterà sempre inimitabile.

6 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: italia · mina · usa
Commenti