Smashing Pumpkins: nel 2013 il decimo album studio

Il cantante Billy Corgan annuncia il nuovo progetto con un disco "decisamente più rock".

di Dario Russo 8 settembre 2012 14:50
Billy Corgan

Neanche il tempo di far uscire a Giugno Oceania (l’ultimo disco) che Billy Corgan, il cantante degli Smashing Pumpkins, dichiara alla stampa: “Stiamo già scrivendo canzoni per un nuovo album. E questa volta credo sarà decisamente più rock“. Il nuovo progetto dovrebbe uscire entro Dicembre 2013 e sentendo le parole “decisamente più rock” si sono scatenate le fantasie dei fan, memori soprattutto dei primi lavori usciti negli anni ’90.

Corgan ha inoltre aggiunto: “É un progetto molto ambizioso. Siamo ancora in tour e a me non è mai riuscito di scrivere mentre sono in giro. Almeno, non ci ho mai provato. Così, anche se dovessimo fiondarci in studio a novembre, appena finiti i concerti, sarebbe una bella sfida riuscire a registrarlo, post-produrlo e pubblicarlo nel giro di un anno“.

Per il gruppo di Chicago, oramai orfano dei componenti iniziali, si ripropone – rispetto alle origini – solo con la voce di Corgan accompagnata da Jeff Schroeder (chitarra), Nicole Fiorentino (Basso), Mike Byrne (batteria); per la band statunitense, quello che uscirà nel 2013, sarà un traguardo comunque importante perché si tratterebbe del disco numero dieci. Il gruppo che originariamente, oltre al cantante, aveva James Iha (chitarra), Jimmy Chamberlin (batteria) e D’arcy Wretzky (basso), esordì con il primo album chiamato Gish nel 1991, poi la grande svolta nel 1993 con Siamese Dream e infine il tripudio nel 1995 con Mellon Collie and the Infinite Sadnes da cui furono estratti brani come Tonight, Tonight, 1979, Zero e Bullet with Butterfly Wings. Forse, questo è stato uno dei grandi dischi della band che ritroverà consensi anche nel 1998, quando pubblicò Ava Adore (title track del disco).

Il successo del gruppo sarà riconfermato anche nel 2000 ma l’annata migliore è certamente quella degli anni ’90, considerando anche che con il cambio di formazione e un lungo silenzio, ha ridimensionato lo spirito della band caratterizzato di fatto principalmente dal particolarissimo timbro di voce di Billy Corgan.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti