Francesco De Gregori al Premio Tenco ’12 in memoria di Woody Guthrie

Il cantautore romano suonerà con il fratello Luigi Grechi e l'Orchestra Popolare Italiana di Ambrogio Sparagna. Presente sul palco anche Davide Van De Sfroos.

di Dario Russo 12 ottobre 2012 1:47
De Gregori

Giorni di grande fermento al Club Tenco mentre continuano le fasi per decidere l’assegnazione delle prestigiose targhe. Intanto con l’avvicinarsi sempre più per la data delle premiazioni, viene annunciato che quest’anno il Premio Tenco sarà svolto ricordando Woody Guthrie poiché ricorre il suo centenario. Quale miglior modo per ricordare il musicista statunitense? Naturalmente con un altro grande musicista: Francesco De Gregori, che suonerà con il fratello Luigi Grechi e con l’Orchestra Popolare Italiana di Ambrogio Sparagna. Saranno presenti anche la nipote di Woody Sarah Lee Guthrie, Giovanna Marini e Davide Van De Sfroos e i newyorkesi Frank London & The Klezmatics; questi ultimi riceveranno un Premio Tenco per aver musicato alcuni inediti di Woody Guthrie.

Un altro premio verrà poi consegnato a Alessandro Portelli, docente di letteratura angloamericana e etnomusicologia di gran fama e molto legato alla figura Woody Guthrie.

Giovedì 15 sarà dato spazio alle realtà emergenti, che suoneranno nei locali della città di Sanremo all’ora dell’aperitivo.

Nel pomeriggio del giorno 16 Novembre avrà luogo un incontro sulla figura di Woody Guthrie, con artisti e grandi studiosi, mentre il 17 pomeriggio all’Ariston sarà proiettato la pellicola: “Questa terra è la mia terra” vincitore nel 1977 di ben due premi Oscar.

Naturalmente, poi spazio in sera per il Venerdì 16 e Sabato 17 Novembre, sempre al Teatro Ariston, per due giorni di musica mentre si resta soprattutto in attesa per conoscere i vincitori. Anche per l’edizione di quest’anno ci sono in gara grandi nomi come gli attesissimo Vinicio Capossela ed Enzo Avitabile (fresco di successo al Festival del Cinema di Venezia), senza dimenticare Afterhours, Francesco Baccini, Daniele Sepe, Giovanni Block, Dente e Il Teatro degli Orrori.

Poi su tutti, al di fuori del concorso, ci sarà sopratutto lui: il grande maestro Francesco De Gregori che come sempre sarà capace di incantare i presenti con le sue canzoni e soprattutto saprà fare un doveroso omaggio al grande Woody Guthrie.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti