Stadio: ad Ottobre l’album per i 30 anni di carriera

La band che ha collaborato con Lucio Dalla, è in arrivo con un disco dei loro celebri successi con l'aggiunta di tre inediti.

di Dario Russo 29 settembre 2012 16:47
Stadio live

La storica band degli Stadio, dopo il disco Diamanti e Caramelle pubblicato nel 2011, ha finito di lavorare ad un nuovo progetto studio per festeggiare i 30 anni della loro straordinaria attività musicale.

La band capitanata dalla voce e dalle tastiere di Gaetano Curreri, a cui si aggiungono Giovanni Pezzoli alla batteria, Roberto Drovandi al basso e Andrea Fornili alla chitarra, si ritrova in sala di registrazione ricordando il loro primo successo avuto nel 1982, anno in cui pubblicarono il  primo disco dove spicca la collaborazione con un non ancora conosciuto Luca Carboni e di uno già famosissimo Lucio Dalla, con cui la band ha collaborato in varie occasioni; come non ricordare la famigerata sigla Rai degli anni 80, dove la musica degli Stadio veniva accompagnata dalla splendida voce del cantante bolognese ?

Stadio: ad Ottobre l’album per i 30 anni di carriera

Con uno sponsor del genere già era chiaro che la band avrebbe fatto strada, ed ecco arrivare nel 1984 la partecipazione al Festival di Sanremo e soprattutto la collaborazione alla tournée americana di Lucio Dalla da cui verrà estratto l’acclamatissimo album live DallAmeriCaruso, senza dimenticare che alcuni dei loro brani verranno usati per delle pellicole di Carlo Verdone.

Stadio: ad Ottobre l’album per i 30 anni di carriera

Per tale ragione, chi segue la musica italiana e ha ascoltato gli Stadio fin dal loro esordio, l’attesa del disco (ancora senza titolo), prevista per metà Ottobre, sarà una buona occasione per riscoprire i grandi classici del gruppo e per ascoltare i tre brani inediti incisi proprio per l’occasione.

In merito a questo disco il cantante Gaetano Curreri dichiara: “Questo nuovo album non è un’antologia, perchè nei 70 minuti del cd reinterpretiamo 17 hit col supporto dell’orchestra. Io e Fabio Liberatori abbiamo scritto la musica di “Bella”, un titolo provvisorio che si specchia nel testo di Luca Carboni. Poi c’è un brano che abbiamo scritto in embrione durante la session di “Poi ti lascerò dormire” per il film “Posti in piedi in paradiso” di Carlo Verdone. Infine, c’è una canzone evocativa che ha a che fare con il trentennale della band.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: stadio
Commenti