Status Quo: per i 50 anni reunion della line up anni ’70

La formazione storica si riunirà per celebrare l'importante anniversario programmando alcuni live in Inghilterra.

di Dario Russo 8 novembre 2012 21:13
Status Quo formazione originale

In tema di celebrazioni, reunion e grandi ritorni, ecco che si avrà il piacere di rivedere in scena un’altra grande rock band: gli Status Quo. I chitarristi Francis Rossi e Rick Parfitt si uniranno dopo quasi 30 anni con il bassista e co-fondatore del gruppo Alan Lancaster, insieme al batterista John Coghlan, riproponendo la storica line up degli anni ’70 e festeggiando insieme il cinquantesimo compleanno della band.

Il manager Simon Porter, in merito a questa reunion, ha parlato di un momento storico per la band dicendo che : “La gente ha aspettato questo annuncio (…), arriva dopo quasi 30 anni di acrimonie e 10 anni di cause legali e battaglie giudiziarie. Solo due anni fa il pensiero che i “frenetici quattro” suonassero di nuovo era impensabile.

A quanto pare i membri storici del gruppo si sarebbero riappacificati solo nell’Aprile di due anni fa, con la soddisfazione dello storico bassista Alan Lancaster che ha dichiarato di essere felice della cosa, mentre Francis Rossi ha riferito che la reunion è stata possibile sopratutto perchè gli Status Quo: “erano una parte importante della mia”.

Per questo motivo, presto saranno annunciati live con questa formazione che ritornerà in scena per dei concerti a Glasgow, Manchester, Wolverhampton e Londra, anche se in molti sperano che il gruppo inglese possa essere presente anche per altri live e magari con un tour anche attraverso altri paesi europei.

Nonostante ciò, sembra però che dopo questa reunion, per celebrare il compleanno della line up storica, la band ritornerà con la formazione con cui ha realizzato gli ultimi dischi, ossia con Matt Letley alla batteria (presente dal 2000), John ‘Rhino’ Edwards (al basso dal 1985) e Andy Bown alle tastiere (tra il 1982 e il 2000 e tra il 2001 ad oggi).

Insomma, solo un momento celebrativo che però farà molto piacere agli amanti del rock e a chi ha seguito il gruppo fin dalle sue origini.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti