Your Song, la canzone di oggi (VIDEO)

Canzone di Elton John ispirata dal testo dell'amico e paroliere Bernie Taupin.

di Dario Russo 10 novembre 2012 22:17
Elton John - Your Song

Quando si è veramente innamorati, è risaputo, si pensa solo all’altra metà. Ognuno hai i propri modi per esternare i sentimenti, c’è chi si confida con un amico, c’è chi si rinchiude in se stesso, c’è chi si dichiara direttamente, c’è chi invece trova libero sfogo scrivendo. Se poi si ha il dono della scrittura e ci si ritrova per amico un certo Elton John, la cosa più ovvia è che esca fuori una canzone.

Era una mattina del 27 Ottobre – anno 1969 – Bernie Taupin proprio non riusciva a fare colazione, aveva in mente solo lei; prese un foglio di carta e buttò giù: “It’s a little bit funny this feeling inside”, come dargli torto? Effettivamente, è decisamente buffo quando ci si sente innamorati, ma in fin dei conti, perché nascondere i propri sentimenti? Ed ecco che arrivò “I’m not one those who can easily hide”.

Your Song, la canzone di oggi (VIDEO)

Mentre continuavano a venire le parole, Bernie scriveva davanti ad una tazza di caffè, vicino a Elton John che stava dormendo. Quando questo si svegliò, lesse subito il testo, per di più conosceva bene la ragazza di cui Bernie Taupin era invaghito; a Elton John piacque moltissimo quello che aveva appena letto dall’amico e incominciò a lavorarci anche lui. In una ventina di minuti, il brano prese definitivamente forma e uscì “Your Song”.

Nel 1970, il singolo venne inciso nell’album “Elton John”, con la produzione di Gus Dudgeon e gli arrangiamenti di Paul Buckmaster. Il successo fu strepitoso e lanciò il cantante verso una carriera di grandi soddisfazioni, avvalendosi sempre dei testi dell’amico Bernie, tanto che Elton John dirà in futuro: “Senza Bernie Taupin non ci sarebbe Elton John. Lavoriamo insieme da lunghissimo tempo. Senza di lui il viaggio non sarebbe stato possibile”.

La grandezza dei lavori dell’artista anglossassone portò a dire a John Lennon: “Elton John è la cosa più bella che abbia mai sentito dopo i Beatles” e a quanto pare, milioni di persone hanno condiviso questa opinione.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti