Don’t Let Me Be Misunderstood, la canzone di oggi (VIDEO)

Brano interpretato nel 1964 da Nina Simone e riproposto anche dagli Animals e dai Santa Esmeralda.

di Dario Russo 11 ottobre 2012 22:42
Nina Simone - Don't Let Me Be Misunderstood

Quando una canzone è bella è bella, c’è poco da fare. Ecco perché un brano come Don’t Let Me Be Misunderstood ha sempre successo, anche se viene riproposto a distanza di tempo in più versioni.

La canzone originariamente venne incisa nel 1964 da Nina Simone e venne scritta da Bennie Benjamin, Gloria Caldwell e Sol Marcus, oltre che da Horace Ott che compose la melodia e il ritornello, a cui inoltre si deve l’idea stessa della canzone. Horace Ott infatti volle dedicare il pezzo alla sua ex fidanzata; la fece ascoltare ai suoi amici e i tre completarono definitivamente il brano facendolo interpretare a Nina Simone.

Don’t Let Me Be Misunderstood, la canzone di oggi (VIDEO)

A suo tempo però c’era un problema, chi lavorava come autore per una determinata etichetta non poteva collaborare con gli autori di un’altra casa discografica; per tale ragione Horace Ott depositò la canzone in qualità di arrangiatore e direttore d’orchestra e registrò i diritti d’autore per il testo proprio alla sua ex fidanzata.

La canzone ebbe un successo straordinario che andò anche ben oltre le logiche di mercato, tanto che l’ex fidanzata tornò insieme a Horace Ott. Potere della musica e dei soldi del diritto d’autore.

Don’t Let Me Be Misunderstood, la canzone di oggi (VIDEO)

Ad ogni modo, poco tempo dopo (per la precisione nel 1965), Don’t Let Me Be Misunderstood venne ripresa anche dai The Animals, band britannica entrata nella leggenda grazie alla straordinaria voce di Eric Burdon, riuscendo ad avere un enorme successo anche con un altro brano memorabile come The House of the Rising Sun. Il leadr del gruppo in merito al pezzo di Nina Simone disse: “Non l’avevamo mai considerato materiale pop, ma in qualche modo ci entrò dentro, e ce ne innamorammo immediatamente

Passano ancora gli anni e Don’t Let Me Be Misunderstood viene rifatta nel 1977 dai Santa Esmeralda, in una memorabile versione dance, anche questa di grandissimo richiamo.

Don’t Let Me Be Misunderstood, la canzone di oggi (VIDEO)

Successivamente ci saranno altre cover ma elencarle tutte è decisamente impresa ardua.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti