Green Day in arrivo a Bologna per l’I-Day Festival

La band statunitense suonerà a Settembre - per l'unica data italiana - nello scenario dell'Arena Parco Nord

di Dario Russo 8 agosto 2012 15:59
Green Day live

Sono una delle formazioni punk tra le più famose del mondo, hanno all’attivo otto album dominando la scena musicale negli anni novanta e hanno continuato a pubblicare dischi anche nel decennio successivo, sempre con grande successo. Sono stati sulla cresta dell’onda insieme ad altre band come Rancid, Blink-182 e Offspring , ridando nuova linfa a tutto il movimento punk.

Parliamo naturalmente dei Green Day che sbarcheranno in Italia il 2 Settembre in occasione dell’I-Day Festival 2012. La formazione composta da un Billie Joe Armstrong (chitarra e voce), Mike Dirnt (basso e voce secondaria) e Tre Cool (batteria), è attesissima da tutti gli appassionati del genere punk e saranno il fiore all’occhiello di una manifestazione che vedrà suonare altre interessanti band come The Kooks, Social Distortion, Angels & Airwaves e All Time Low.

La cornice del Arena Parco Nord di Bologna è decisamente suggestiva e l’attesa per il leader Billie Joe è piuttosto alta, anche perché il prossimo album della band dovrebbe uscire il 25 settembre e tra i fan naturalmente ci si aspetta un piccolo anticipo. L’ultimo lavoro discografico del trio di Berkeley risale al 2009 con 21st Century Breakdown, da cui venne estratto l’omonimo singolo e soprattutto Know your enemy, ma la fama di tutto il gruppo non conosceva confini già molti anni prima, se si considerano le milioni di vendite in tutto il mondo e soprattutto i cinque Grammy Awards.

Per poter sentire i Green Day, il prezzo del biglietto è di quaranta euro; considerando lo spessore degli americani, le altre band che precederanno il concerto e il costo medio di un biglietto di altre rassegne, si può considerare tutto sommato un biglietto a buon mercato. Poi per chi è cresciuto con i suoni di Minority, Waiting e l’intramontabile Basket Case, l’occasione di questo live è veramente troppo ghiotta per perdersela, anche perché la giornata di Bologna, sarà l’unica data italiana.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: green day
Commenti