Muse: annullate alcune tappe del tour a causa di Matt Bellamy

Per una brutta frattura al piede del frontman della band, sono stati già annullati alcuni live ed altri potrebbero essere a rischio.

di Dario Russo 5 dicembre 2012 2:22
Chris Wolstenholme, Dominic Howard and Matthew Bellamy

I Muse sono oramai una della band più gettonate del momento, riscuotendo un nuovo successo anche con il disco The 2nd Law, il loro ultimo lavoro. Naturalmente, pure il tour che stanno portando in giro conferma il loro stato di grazia, rendendo entusiasti i fan di ogni angolo del mondo.

Però, come accade alle volte, proprio nel periodo migliore sopraggiungono imprevisti spiacevoli; succede così che la band inglese si è ritrovata ad annullare alcune date del suo tour europeo. Sono saltati infatti i concerti di Oslo, Stoccolma e Malmo; forse potrebbero essere cancellate anche altre tre date. Il motivo? Il leader Matthew Bellamy si è fratturato il piede e salire sul palco con il limite delle stampelle non sarebbe stata una gran cosa. Meglio non rischiare e non compromettere nessuno show, meglio non suonare. Biglietti rimborsati e fan norvegesi e svedesi con l’amaro in bocca, anche perché non si conosce quando i Muse potranno tornare nel nord Europa.

Il ritorno non è detto che sia possibile in tempi brevi. I Muse dal 21 Gennaio incominciano le tappe negli Stati Uniti e poi successivamente una lunga e serratissima agenda che non permetterebbe grandi cambiamenti di programma.

Piccolo sospiro di sollievo per i fan finlandesi, estoni e lettoni. I concerti del 10, 11 e 13 Dicembre non sono stati ancora cancellati, anche se nulla è ancora certo. Bisognerà valutare giorno per giorno le condizioni di salute di Matt Bellamy, augurandogli una pronto recupero.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti