Patti Smith: in arrivo “Live at Montreux 2005”

Il film/concerto riprende la tappa live tenuta nel 2005, durante la promozione dell'album Trampin’.

di Dario Russo 20 ottobre 2012 17:58
Patti Smith live

La sacerdotessa del rock non ha bisogno di presentazioni, con i suoi 11 album studio e il gran clamore di brani che sono diventati leggenda. Con la sua grande popolarità, Patti Smith già pregusta il successo del prossimo progetto che verrà pubblicato il 13 novembre. Si tratta di “Live at Montreux“; il film messo in distribuzione dalla Eagle Rock Entertainment, sarà acquistabile in dvd, blueray e naturalmente in digitale.

Il dvd ripercorre il concerto avvenuto in Svizzera inserito nell’ambito del tour realizzato per l’album “Trampin’” del 2004, dove si esibì con il chitarrista e cantante Lenny Kaye ed il batterista Jay Dee Daugherty, con l’aggiunta del bassista/tastierista Tony Shanahan e soprattutto di Tom Verlaine, chitarrista dei Television, Tom Verlaine.

Il concerto contiene i grandi classici della cantante che vanno dalla storica “Because the night” fino a “People have the power” passando per una stupenda cover di “Like a rolling stone“, di un altro grande mito come Bob Dylan.

Qui di seguito la tracklist:

1. Redondo beach
2. Beneath the southern cross
3. Dancing barefoot
4. Free money
5. Ain’t It strange
6. 25th floor
7. Like a rolling stone
8. 7 ways of going
9. Peaceable kingdom
10. Because the night
11. Not fade away / Memento mori
12. People have the power

Il dvd è un’ottima occasione per riscoprire il meglio della produzione di Patti Smith, non perdendo di vista anche l’ultimo disco pubblicato il 5 Giugno di quest’anno ed intitolato “Banga“, dove spicca il brano di lancio “April Fool” e la canzone “After the Gold Rush” scritta da un certo Neil Young.

Insomma, un ritorno con i fiocchi per la Smith che non pubblicava qualcosa dal 2007, anno in cui realizzò “Twelve”.

Ora, per gli amanti del rock (e non solo) non bisognerà far altro che aspettare le tappe dei prossimi live per poter godere al meglio di qualche ora di buona musica con un’icona unica ed immortale che continua a far sognare intere generazioni.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti