Queen: Brian May annuncia i lavori di un film sulla storia del gruppo

Rivestirà i panni di Freddie Mercury l'attore Sacha Baron Cohen, diventato famoso per il film "Borat".

di Dario Russo 12 ottobre 2012 23:52
Queen live

Sono più di un semplice gruppo musicale, sono più che dei musicisti e non sono stati banalmente una vecchia gloria del passato. Loro sono i Queen, niente più e niente di meno che un pezzo importantissimo della storia musicale degli ultimi decenni.

I loro brani sono diventati leggenda, i loro album sono tra i più gettonati nelle fiere di vinile e le loro canzoni, data la loro bellezza, spesso sono state riprese per innumerevoli spot pubblicitari. Hanno realizzato hit senza tempo che non a caso, anche a distanza di anni, vengono inserite come “gold” nelle varie stazioni radiofoniche.

Sono veramente pochi i gruppi che hanno fatto musica di altissimo livello come la loro, riuscendo ad appassionare intere generazioni.
Il merito principale, naturalmente, stava nella straordinaria personalità di Freddie Mercury e dei membri della sua band, tutti dotati di tecnica sopraffina.

Dopo il film documentario “Hungarian Rhapsody: Queen Live In Budapest ‘86” uscito a Settembre, ecco l’annuncio della lavorazione di una pellicola sulla storia della band che verrà distribuita nel 2014.

Nonostante ci siano stati alcuni problemi in fase d’avvio, con il serio rischio di compromettere il progetto, finalmente è arrivata l’ufficialità. L’annuncio è stato dato da Brian May con un messaggio sul sito della band: “I pezzi stanno tutti per collocarsi al posto giusto, sebbene siamo un po’ in ritardo sui tempi inizialmente previsti. Le riprese sono programmate per la primavera del 2013. Il film dovrebbe essere pronto per l’inizio del 2014”.

Non si hanno molte informazioni ma si è a conoscenza che l’attore Sacha Baron Cohen (divenuto famoso per il film “Borat”), ricoprirà il ruolo Freddie Mercury. La sceneggiatura sarà di Peter Morgan e la pellicola sarà co-prodotta dalla TriBeCa Productions di Robert De Niro.

La notizia, per ovvie ragioni, non può che essere una piacevole sorpresa per tutti gli amanti della buona musica e del cinema.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti