Queens Of The Stone Age a lavoro per il nuovo disco

A circa cinque anni di distanza dall'ultimo disco, la band statunitense si prepara per il sesto album studio.

di Dario Russo 22 agosto 2012 20:29
Josh Homme

Il gruppo statunitense dei Queens Of The Stone Age, aveva già annunciato nel dicembre del 2011, tramite la propria pagina Facebook che erano a lavoro per un nuovo album. Il leader della band Josh Homme scrisse ai propri fan: “Siamo qui nel deserto.Cazzo. La roba suona che è una meraviglia“.

Poi un lungo silenzio interrotto proprio in questi giorni, quando Josh Homme, scrive sul web un secco “recording“; ed ecco che tra gli amanti del rock e i vari sostenitori del gruppo si sono riaccese le speranze dato che è da quasi cinque anni che manca una nuova uscita. Infatti, l’ultimo lavoro discografico dei Queens Of The Stone Age fu pubblicato nel 2007 con “Era vulgaris”, dopo di che più nulla.

Il chitarrista Dean Fertita, in merito ha dichiarato: “Al momento abbiamo un mucchio di idee; adesso aspettiamo di vedere quali saranno quelle più interessanti. In ogni modo, è comunque il gruppo di Homme. Tuttavia noi musicisti siamo riusciti a trovare il nostro spazio all’interno della band, in modo da poter contribuire al meglio alla composizione dei brani“.

Queste ultime dichiarazioni farebbero ben sperare, dato che qualcuno aveva ipotizzato addirittura un eventuale scioglimento del gruppo, spesso compromesso da continui che cambi di formazione. Attualmente a comporre i Queens Of The Stonage ci sono Josh Homme (voce e chitarra) Joey Castillo (batteria), Troy Van Leeuwen (chitarra), Michael Shuman (basso) e Dean Fertita (tastiere) e possono vantare un attivo di cinque album studio.

Il primo disco uscì nel 1998 ma forse uno degli album migliori del gruppo arriverà nel 2002 con il loro terzo lavoro, quando pubblicarono Songs for the Deaf, da cui fu estratto il singolo No One Knows e dove c’era sopratutto un certo David Grohl, meglio noto per essere stato il batterista dei Nirvana e per essere la voce dei Foo Fighters.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti