The Passenger, la canzone di oggi (VIDEO)

Uno storico successo di Iggy Pop con la straordinaria seconda voce di David Bowie.

di Dario Russo 16 agosto 2012 18:00
The Passenger

Alle volte gli addetti al marketing, anche in campo musicale, possono prendere delle sbandate (anche belle grosse). The Passenger di Iggy Pop è forse il brano più famoso del cantante e attore statunitense. La canzone – presente nel disco del 1977 Lust for Life – non venne mai pubblicata come singolo, ma fu limitata ad essere il lato B del 45 giri di Success; il punto è che il successo strepitoso arrivò con la canzone su cui non si puntava a far da traino all’album e così The Passenger è da menzionare come uno tra i tanti successi che arrivano alla popolarità in maniera inaspettata e contro ogni pianificazione.

The Passenger, la canzone di oggi (VIDEO)

Il riff di The Passenger si fa subito riconoscere, ma certamente, il tratto distintivo della canzone è il ritornello dove compare la voce di un certo David Bowie (sua la registrazione del piano  nell’intero LP) con cui Iggy Pop condivise la permanenza berlinese dove i due artisti avrebbero dovuto disintossicarsi dalle droghe (inutile dire che la scelta della capitale tedesca fu decisamente infelice).

La musica del pezzo fu scritta dal Ricky Opera, in tutto relax mentre suonava la chitarra sotto un albero. A Iggy Pop piacque moltissimo la musica e incominciò a pensare alle parole che proprio non volevano arrivare, fino a che, mentre era sulla S-Bahn di Berlino, durante il ritorno verso casa, la sua testa elaborò: “I am the passante and I ride and I ride”; ed ecco come, in tutta tranquillità,  che un pezzo scritto tra l’ozio di una mattinata calda e i pensieri sopraggiunti sopra un treno, diventerà un successo mondiale.

La canzone ha avuto innumerevoli cover, tra cui una da parte di R.E.M., inoltre è stata utilizzata come colonna sonora del film This Must Be the Place  e della serie televisiva Romanzo Criminale (senza contare l’infinità di spot pubblicitari).

4 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: iggy pop
Commenti