Deep Purple: per Luglio 2013 i live in Italia

La band anglosassone ha programmato tre tappe suonando a Vigevano, Roma e Majorano.

di Dario Russo 5 novembre 2012 4:05
Deep Purple live

Rocker di tutta Italia, unitevi. Ripassate i riff di chitarra, cacciate la maglietta che usate solo per i grandi live e andate a riprendere qualche bel vinile.

Dopo aver annullato il concerto romano lo scorso anno, i Deep Purple questa volta non dovrebbero dare spiacevoli sorprese.

Sono state programmate le prossime tappe italiane della band inglese. A dare l’annuncio è stato il promoter Barley Arts che ha rivelato le seguenti date:

21 luglio Castello Sforzesco di Vigevano, nell’ambito di “10 Giorni Suonati”
22 luglio Roma, nell’ambito di “Rock in Roma”
24 luglio Majorano (Udine), nell’ambito del “Festival di Majano”.

I Deep Purple suoneranno con la seguente formazione: Ian Gillan alla voce, Steve Morse alla chitarra, Roger Glover al basso, Don Airey alle tastiere e soprattutto il leggendario Ian Paice alla batteria.

I biglietti verranno resi disponibili sul circuito TicketOne, GreenTicket, LisTicket e Bookingshow; costeranno circa 40 euro (esclusa la prevendita).

Ci sono per ovvie ragioni molte aspettative per questi concerti, sia perché sarà un piacere riascoltare i brani più rappresentativi del gruppo e anche perché la band dovrebbe arrivare per i concerti italiani con gli inediti del nuovo album che però non ha ancora un titolo; ad ogni modo la band assicura che sarà un disco molto rock, in pieno spirito Deep Purple. Questo nuovo progetto discografico arriva a circa otto anni di distanza dal loro diciottesimo album: Rapture of the Deep, con vari pezzi registrati live.

Inoltre, la formazione anglosassone è anche molto attesa dai fan che sperano di poter festeggiare l’ingresso dei Deep Purple nella prestigiosa Rock and Roll Hall of Fame. Riconoscimento che inspiegabilmente è stato rinviato troppe volte. Forse sarà che i 40 anni dall’uscita di Machine Head e dello storico Made in Japan, avrà convinto qualcuno a prendere finalmente in considerazione il gruppo, ma per chi li segue da tempo, loro sono sempre stati una delle rock band tra le più importanti di tutti i tempi.

8 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti