Leona Lewis: uscito l’album “Glassheart” e le prime date del tour

La cantante londinese punterà sul singolo Trouble per lanciare il nuovo progetto discografico.e il tour del 2013.

di Dario Russo 15 ottobre 2012 3:19
Leona Lewis live

Vincitrice dell’X-Factor inglese, Leona Lewis con le sue canzoni riscuote sempre un grande successo avendo al suo seguito un numero impressionante di fan. Non a caso, la bella Lewis, ha già trionfato nel 2008 in occasione agli MTV Europe Music Awards, senza dimenticare altri innumerevoli riconoscimenti

La cantante londinese ha da poco reso note le prime tappe del suo nuovo tour atteso da un bel po’ di tempo, mentre ha appena debuttato con il suo nuovo album. Il disco si chiama “Glassheart” e incomincerà ad essere distribuito già tra il 15 ed il 16 ottobre.

Un progetto decisamente ambizioso dove spunta tra i produttori un certo Rodney “Darkchild” Jerkins, che già collaborò con il re del pop Michael Jackson, anche se solamente per “You rock my world” ed altri pochi progetti.

Con la realizzazione del nuovo lavoro discografico, Leona Lewis – in merito al tour – ha dichiarato: “Non vedo l’ora d’andare sul palco per cantare le mie nuove canzoni. Nel mio ultimo tour mi sono divertita troppo e sono elettrizzata al pensiero che l’anno prossimo mi divertirò di nuovo“.

Qui di seguito le prime date ufficializzate per il 2013:

26 aprile Glasgow Clyde Auditorium
27 Edimburgo Playhouse
29 Ipswich Regent
30 Nottingham Royal Concert Hall

2 maggio Newcastle City Hall
3 Sheffield City Hall
5 Brighton Centre
6 Birmingham NIA
8 Londra Royal Albert Hall
9 Londra Royal Albert Hall
11 Oxford New Theatre
12 Cardiff Motorpoint Arena
14 Manchester O2 Apollo
15 Liverpool EchoTwo @ Echo Arena
17 Bournemouth International Centre
18 Plymouth Pavilions

Purtroppo, non sono state ancora programmati i concerti in Italia ma sicuramente la Lewis sarà anche nel nostro paese.

Per ora, i fan della cantante non potranno far altro che ascoltare “Trouble”, il singolo pubblicato lo scorso 7 ottobre e che farà da traino a tutto l’album e sentire naturalmente tutti gli altri inediti; visto il clamore suscitato dai precedenti lavori, i nuovi brani non potranno che piacere agli amanti del pop.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti