Nick Cave: in arrivo “Push the sky away”, il nuovo album

Il disco è stato realizzato dall'artista australiano insieme alla Bad Seeds.

di Dario Russo 12 dicembre 2012 2:39
N.Cave

Dopo l’uscita di Dig, Lazarus, Dig!!! del 2008, l’artista australiano Nick Cave, con la Bad Seeds, ritornerà per il 18 Febbraio 2013 con un nuovo disco di nove inediti che si chiamerà “Push the sky away“. L’album è stato prodotto da Nick Launay e registrato presso La Fabrique, uno studio di registrazione situato nel sud della Francia dove in passato hanno già suonato nomi come Mika, Charles Aznavour e Ivano Fossati.

Nick Cave – in merito al progetto – ha dichiarato:”Beh, se dovessi usare la metafora logora degli album che sono come figli, allora ‘Push the sky away’ sarebbe il bimbo-fantasma in un’incubatrice e i loop di Warren il suo debole e tremante battito cardiaco. Entro in studio con una manciata di idee, ancora da formare, in stato larvale. Sono i Bad Seeds a trasformarle in oggetti meravigliosi. Chiedete a chiunque li abbia visti al lavoro. Se parliamo di puro istinto per la creatività, sono sicuramente diversi da chiunque altro al mondo. Non so, questo album mi sembra qualcosa di nuovo, sapete, ma nuovo in una maniera che è abbastanza ‘vecchia scuola’”.

L’album – registrato con la Bad Seeds composta da Martyn P. Casey al basso e ai cori, Conway Savage al pianoforte, organo e cori, Jim Sclavunos alle percussioni, tastiere e cori e Warren Ellis al violino, viola e mandolino – sarà trainato dal singolo “We no who u r”, giù uscito nei primi di Dicembre di quest’anno.

Il progetto del musicista sarà l’album studio numero 23 e ora ci si aspetta anche per “Push the sky away” un buon riscontro come i dischi precedenti.

In attesa di conoscere le date del prossimo tour, qui di seguito la tracklist completa del disco:

1)”We no who u r”
2)”Wide lovely eyes”
3)”Water’s edge”
4)”Jubilee street”
5)”Mermaids”
6)”We real cool”
7)”Finishing jubilee street”
8)”Higgs boson blues”
9)”Push the sky away”

3 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti