Osanna: a Napoli “Rosso Rock” in concerto con orchestra d’archi

Saranno eseguite le musiche di Luis Bacalov con ospiti quali David Jackson (Van Der Graaf Generator), Gianni Leone (Balletto di Bronzo) e Tito Schipa Jr.

di Dario Russo 22 ottobre 2012 20:12
Osanna disco Rosso Rock

In tempi non sospetti qualcuno era solito dire “Rock is dead” e di conseguenza decretava anche la fine  del progressive, spesso caratterizzato da brani decisamente troppo lunghi per i tempi radiofonici.

Poi – quanto meno te lo aspetti – anche un genere che qualcuno dava per spacciato torna in auge, riscoprendo il piacere di ascoltare album che hanno scritto pagine importanti della storia musicale. Anche se i grandi media nazionali non sempre danno la giusta attenzione a certe tendenze, si capisce che il pubblico abituato a sentire musica sul vinile  si compone anche da persone cresciute con l’Ipod, non disdegnando quanto di buono ascoltavano i loro padri.

Per tale ragione, non sorprende l’entusiasmo creato intorno alla storica band degli Osanna, che dopo aver pubblicato nel 2008 “Prog Family”, si presenta con il nuovo album denominato: “Rosso Rock”.

Il disco altro non è che un tributo all’album “Preludio Tema Variazioni Canzone” del 1972, dove gli Osanna interpretavano le musiche scritte da Luis Bacalov per il film “Milano Calibro 9”.

L’album è la registrazione della prima interpretazione live dell’opera rock,  avvenuta solamente il 6 e il 7 Novembre 2011, presso l’auditorium “Club Città” di Kawasaki (Giappone) ed eseguito insieme all’orchestra “Tokyo Vielle Ensemble”.

Oltre a rivivere le sonorità del live, “Rosso Rock” presenta anche una rivisitazione di Fiume, brano inciso nel 1974 all’interno di “Landscape of Life”. Il  tutto è arricchito da due inediti: ‘O Culore ‘e Napule e la title track Rosso Rock; un piccolo anticipo di “Palepolitana”, il prossimo progetto discografico targato Osanna.

Dopo il concerto in Giappone, gli Osanna hanno presentato anche in Italia questo speciale spettacolo, anche se per il momento, solo per la data del 24 Ottobre – al Teatro Trianon Viviani di Napoli – verrà suonato in esclusiva nazionale con un’orchestra d’archi.

Per questo speciale concerto, la band capitanata da Lino Vairetti e dalla line up composta da Gennaro Barba (batteria), Nello D’anna (basso), Sasà Priore (tastiere), Irvin Vairetti (voce e synth) e Pasquale Capobianco (chitarra), ospiterà sul palco ospiti d’eccezione come David Jackson (Van Deer Graf Generator), Gianni Leone (Balletto di Bronzo), Tito Schipa Jr e tanti altri nomi.

36 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti