Sonata Arctica: a Novembre per l’unica tappa Italiana

Con l'uscita di "Stones Grow Her Name", la formazione finlandese farà tappa a Milano presso l'Alcatraz.

di Dario Russo 4 ottobre 2012 20:47
Sonata Arctica - Shy

Ci sono dei gruppi che non sempre toccano l’Italia anche perché tendenzialmente, nel nostro paese, sono forse un po’ più di nicchia rispetto ad altri nomi. Ad ogni modo, un genere come il metal (con tutte le sue sfumature) magari è più apprezzato in altre nazioni ma non per questo è ignorato dalle nostre parti, semplicemente – soprattutto quello italiano – è un mercato che in linea di massima ha sempre prediletto più la musica leggera, con delle belle parentesi del progressive e con il rock che però ha spesso preferito allinearsi alle sonorità più vicine al pop. In tale contesto, sono arrivate nelle nostre programmazioni radiofoniche, i gruppi tendenzialmente più in auge del metal (e neanche sempre), lasciando però di fatto un genere che troppo spesso è rimasto inesplorato.

Fortuna che la rete e il passaparola permette di far arrivare la musica anche in posti dove ci sono a monte delle barriere; ed ecco che pian piano anche i pezzi dei Sonata Arctica sono giunti all’ascolto di chi apprezza musica senza pregiudizi di sorta. Quando si scrive buona musica non c’è muro che tenga, i brani girano, ci si crea una buona base di pubblico e si riesce a pensare ad una data live pure in un paese che forse non ha dato il giusto spazio a chi forse meritava più attenzione.

Sonata Arctica: a Novembre per l’unica tappa Italiana

I Sonata Arctica, dopo la data estiva nella capitale – per la gioia dei fan –  ritornano in Italia anche se per una sola tappa. La formazione finlandese composta da Tony Kakko (voce), Elias Viljanen (chitarra), Tommy Portimo (batteria), Marlo Paasikiski (basso) ed Henrik Kingenberg (tastiera), si ritroverà infatti all’Alcatraz di Milano il 22 Novembre.

Sonata Arctica: a Novembre per l’unica tappa Italiana

Per chi li segue fin dall’esordio di Ecliptica, loro disco di debutto, l’occasione sarà buona per ascoltare i primi successi come Letter to Dana e Full Moon, senza dimenticare Shy e tanti altri brani.

Sonata Arctica: a Novembre per l’unica tappa Italiana

Naturalmente, il concerto servirà anche per scoprire le musiche dell’ultimo disco intitolato Stones Grow Her Name, che in Finlandia già sta riscuotendo grandi consensi.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti